Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Nasce il "Sistema Informativo Sociale"

Ascoli Piceno | Gli operatori si preparano all'utilizzo del programma.

Nasce il “Sistema Informativo Sociale”, gli operatori si preparano all’utilizzo del programma

Si è conclusa, presso il Centro locale per la formazione di Sant'Elpidio a Mare, la prima parte del percorso destinato a informatizzare i servizi sociali del territorio della Provincia: un percorso avviato da più di un anno con la collaborazione degli Ambiti Territoriali Sociali e l'Osservatorio provinciale delle Politiche Sociali e destinato a dotare Comuni e Ambiti di strumenti innovativi per la gestione dei servizi socio sanitari.

Per tre giorni operatori sociosanitari, assistenti sociali, gli staff degli Ambiti sociali del territorio sono stati impegnati a prendere confidenza con il nuovo strumento che consentirà una gestione dei servizi e dei casi direttamente su piattaforma web. La formazione è curata dal Consorzio pubblico - privato ASMEZ che ha elaborato il software: dopo la pausa estiva, partirà la sperimentazione territoriale che servirà per affinare le competenze tecniche degli operatori e migliorare, con i loro suggerimenti, le caratteristiche del programma.

La particolarità del software, che la Provincia ha acquisito senza nessun costo di licenza dal consorzio ASMEZ, è che consentirà anche ai cittadini di interagire direttamente con i servizi sociali, dapprima utilizzando le informazioni sui servizi del proprio Comune, Ambito o della Provincia con la possibilità di scaricare la documentazione per l'accesso ai servizi stessi, successivamente accedendo direttamente ai servizi dal web.

"L'esigenza di dotarsi di uno specifico programma per la gestione dei servizi sociali - ha commentato l'assessore provinciale alle politiche sociali Licia Canigola, intervenuta alle giornate conclusive - nasce dalla crescente attenzione che destano i risultati delle politiche di welfare e muove dalla necessità di razionalizzare l'uso delle risorse. Il "Sistema Informativo Sociale" costituirà, in questo senso, uno strumento fondamentale per un'efficace gestione delle politiche sociali: riuscire, infatti, a produrre e codificare elementi di oggettività scientifica in un campo come quello dei servizi alla persona è alla base del raggiungimento di una precisione conoscitiva indispensabile per l'attuazione di processi organizzativo-programmatori che non disperdano risorse umane ed economiche con il rischio quindi di abbassare la qualità dei servizi".

26/07/2007





        
  



3+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji