Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il chitarrista spagnolo Alberto Ponce a Fermo per un masterclass

Fermo | Ancora grandi interpreti e didatti ospiti al Conservatorio.Proseguono a ritmo serrato al “Pergolesi” le presenze dei più grandi interpreti e didatti internazionali.

Dopo il percussionista americano Michael Burrit, è il maestro spagnolo Alberto Ponce ad essere in questi giorni ospite al Conservatorio di Fermo per tenere un Masterclass seguitissimo dai chitarristi fermani come da quelli arrivati da ogni parte d'Italia

Per non perdere l'occasione di perfezionarsi con il più celebrato docente da quassi 40 anni della prestigiosa "Ecole normale de Musique" di Parigi, oltre che impareggiabile concertista applaudito in tutto il mondo.

L'iniziativa si deve al chitarrista Claudio Marcotulli, anche lui concertista e didatta docente al "Pergolesi", che fu a sua volta allievo prediletto del maestro Ponce.

Chiamato nel 1962 da Alfred Cortot ad insegnare all'Ecole normale de Musique di Parigi, Ponce continua lì tuttora la sua attività didattica annoverando fra i suoi allievi gran parte dei concertisti che attualmente calcano i palcoscenici internazionali.

L'acume pedagogico unanimemente riconosciuto nell'individuare e sviluppare le qualità e l'autenticità interiore degli allievi, mirando all'acquisizione di una loro libertà espressiva, ha fatto di Ponce un personaggio unico ed inimitabile che ogni anno richiama a Parigi, dove insegna, numerosissimi allievi da ogni parte del mondo.

"Fermo è una città bellissima - dice il maestro Ponce - E' un piacere essere qui anche per la preparazione dei giovani chitarristi, l'attenzione e la voglia che dimostrano di assorbire le tecniche e i segreti della chitarra. Mi hanno favorevolmente colpito in particolare Elena Zucchini (allieva di C.Marcotulli al conservatorio di Fermo) e Roberto Andrea un giovanissimo (solo 11 annni) chitarrista di Foggia, destinati a diventare una superlativa realtà nel panorama chitarristico internazionale. Ho apprezzato moltissimo il grande lavoro che si sta promuovendo per la chitarra a Fermo ad opera dei due docenti Pietro Antinori e Claudio Marcotulli."

Nato a Madrid nel 1935, Alberto Ponce è uno dei massimi esponenti della chitarra nel panorama internazionale.

Conosciuto il maestro Emilio Pujol all'età di 14 anni, appena uscito con menzione dal Conservatorio di Barcellona, lo seguì al Conservatorio di Lisbona e successivamente alla "Accademia Chigiana" di Siena, stabilendo una sorta di filiazione alla quale rimase costantemente fedele.

Concertista di fama internazionale, Alberto Ponce ha inoltre una discografia che è oggi considerata "di riferimento" fra cui le registrazioni delle opere di M.Ohana, E.Pujol, A.R.Pipò, C.Chayne ed altri importanti compositori

22/04/2007





        
  



4+2=
Alberto Ponce

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

28/04/2011
“BRUNO LAUZI – Questo piccolo grande uomo" (segue)
24/04/2011
“Bruno Lauzi – Questo piccolo grande uomo” (segue)
15/04/2011
Un cinema non solo da “vedere”: al via la rassegna “La posta in gioco” (segue)
04/04/2011
Stagione teatrale: “FABIO RICCI…CANTA ZERO” (segue)
28/03/2011
“La mia provincia": un premio alle classi vincitrici del concorso di disegno (segue)
25/03/2011
Ultimo appuntamento con i Teatri D’Inverno (segue)
25/03/2011
PATTY PRAVO TOUR 2011 (segue)
23/03/2011
150 Anni dell'unità d'Italia (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji