Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Le stazioni quaresimali: una pratica che ha cinquant'anni

Ascoli Piceno | Messaggio di Don Baldasare Riccitelli, parroco del Duomo

di Baldasare Riccitelli*

Domenica 25 febbraio, prima di Quaresima, ritorna in Città la pratica della stazioni Quaresimali. Sono riunioni di preghiera e di riflessioni attorno al Vescovo durante il “tempo forte“ della Quaresima. E’ un’antica tradizione romana, che per la nostra città, in quest’anno, entrano nel cinquantesimo anniversario, quando il vescovo emerito Mons. Marcello Morgante, li introdusse nella quaresima del 1958, ad un anno della sua venuta in Diocesi nell’aprile del 1957. Nozze d’oro di episcopato anche del vescovo mons. Marcello Morgante, ordinato vescovo di Ascoli il 19 marzo 1957 nella Cattedrale di Ravenna dal Cardinale Lercaro di venerata memoria.

Le stazioni quaresimali evidenziano, nello stile processionale, il cammino penitenziale verso la Pasqua. Si ridona così alla Quaresima il suo carattere di “ritorno” a Dio. Il contenuto essenziale del cammino quaresimale infatti è nelle parole di Gesù: “Convertitevi e credete al Vangelo”: “Convertirsi cosa è in realtà?”, si domanda il Papa Benedetto XVI. Convertirsi vuol dire cercare Dio, andare con Dio, seguire docilmente gli insegnamenti del suo Figlio, di Gesù Cristo; convertirsi non è uno sforzo per autorealizzare se stessi, perché l’essere umano non è l’architetto del proprio destino eterno. Conversione consiste nell’accettare liberamente e con amore dipendere in tutto da Dio, di dipendere dall’amore. Questa non è dipendenza ma libertà. La prima stazione quaresimale di domenica 25 febbraio avviene come luogo di riunione , alle ore 10.45, presso la Chiesa del SS. Crocifisso a porta romana. Alle ore 11 si snoderà la processione penitenziale verso la Cattedrale, dove alle ore 11.30 il Vescovo Montevecchi celebrerà la santa Messa.

*Parroco del Duomo.

23/02/2007





        
  



4+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

18/10/2014
Iniziano i corsi per diventare Bagnino di Salvataggio (segue)
18/10/2014
Cari amici vi scrivo (segue)
17/10/2014
Il 18 e 19 ottobre, in oltre 600 piazze, si potrà sostenere la lotta alla povertà di Oxfam (segue)
17/10/2014
Una Rete di Sostegno-punto di riferimento per le famiglie (segue)
17/10/2014
OSPEDALE DONNA- ambulatori e visite gratuite per le donne (segue)
15/10/2014
Depositata la richiesta di rinvio a giudizio per i Cinque di "CASA DI ALICE" (segue)
15/10/2014
Progetto “Orti per gli anziani” (segue)
15/10/2014
Da San Benedetto del Tronto ad Assisi contro la terza guerra mondiale (segue)

Ascoli Piceno

19/10/2014
Mengoni cala una doppietta e la Lucchese è battuta. (segue)
18/10/2014
Il Pagliare pareggia a reti inviolate. Ancora un pari, il terzo in questo campionato senza vittorie (segue)
18/10/2014
Cari amici vi scrivo (segue)
17/10/2014
“Olio Fest”: tutto pronto per la “prima” a Ripatransone (segue)
17/10/2014
OSPEDALE DONNA- ambulatori e visite gratuite per le donne (segue)
15/10/2014
Summit tra Confcommercio e gli Assessori Filiaggi e Fortuna (segue)
15/10/2014
Eletta la nuova Giunta della Camera di Commercio di Ascoli (segue)
15/10/2014
La Provincia aderisce alla Marcia della Pace Perugia-Assisi (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

14enne seviziato con il compressore

Conferenza per contrastare il Femminicidio
Un ennesimo episodio di violenza: in tre, tutti giovani, hanno preso in giro un quattordicenne perché era grasso. Poi, uno di loro, gli ha abbassato i pantaloni e soffiando con un tubo d’aria compressa gli ha provocato lacerazioni nell'intestino.

Antonella Baiocchi


Io e Caino