Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Gli amici dello Iom, per le donne che vivono il dramma del tumore al seno

Ascoli Piceno | Ad Ascoli, momenti di teatro e di incontro per sostenere le donne ferite nella femminilità. Il prossimo appuntamento è per il 16 novembre.


Le donne si incontrano, recitano, rivivono il passato e costruiscono il futuro. Insieme, vicine e solidali. E’ il progetto Pentesilea, portato avanti dagli Amici dello Iom (Istituto oncologico marchigiano), sezione di Ascoli, da ormai 6 anni.

Spiega Ludovica Teodori DI Matteo, presidente del gruppo e responsabile dell’iniziativa: “Oltre a seguire i malati oncologici anche a domicilio, ci occupiamo di prevenzione e sosteniamo le donne che hanno vissuto il dramma del tumore al seno, dal punto di visto psicologico, per accompagnarle verso il recupero della loro femminilità. Gli incontri, due ogni settimana, completamente gratuiti, gli appuntamenti con la teatro terapia sono la chiave per arrivare ad un pieno recupero, le donne si riconoscono nella stessa sofferenza, vivono il corpo come altro da sé, nella finzione del teatro, e finiscono per ritrovarlo nella sua piena femminilità, anche dopo la ferita del tumore. Abbiamo seguito 74 casi, di tutte le età, oggi sono una ventina le donne che frequentano gli incontri, guidati dalle psicologhe Raffaella Saporetti, Mariangela Mercatili e Mariangela Pespani ma tante anche le persone sane che si avvicinano per un percorso di prevenzione”.

Il senso degli incontri è sintetizzato nelle parole di una delle protagoniste, Rosa: “Vorrei poter dire tante cose, mi auguro solo che un progetto simile possa ripetersi perché è di stimolo alla nostra esistenza così provata e ci da la forza di andare avanti nella consapevolezza che anche noi, più sfortunate, possiamo fare ancora tante cose”.

Questo il calendario degli appuntamenti che si tengono nella palestra di fisioterapia dell’ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno, messa a disposizione dalla Asur zona territoriale 13: ogni martedì, dalle 17,45 alle 19,30, Teatro terapia con Mariangela Mercatili. Ogni mercoledì, dalle 18 alle 19 “Il teatro del corpo”, con Mariangela Pespani e dalle 19 alle 20,30 con la psicologa, Raffaella Saporetti. Gli incontri mensili con la psicologa, per formare un gruppo autonomo di auto mutuo aiuto sono fissati per mercoledì 16 novembre e per mercoledì 14 dicembre.
Per informazioni 0736 358406, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12.

13/11/2005





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji