Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Sicurezza: controlli a tappeto nelle falegnamerie

Ascoli Piceno | La CNA incontra l'ASUR e appronta un piano di consulenza tecnica per imprenditori ed artigiani del settore

Macchinari e sicurezza sul posto di lavoro: falegnamerie e mobilifici nell’obiettivo dell’Asur 13 di Ascoli Piceno. Al momento sono state controllate circa il 20 per cento delle imprese(circa 100 nell’area di competenza della asur 13). Entro il semestre il monitoraggio sarà esteso a tutte le altre.

La Cna è intervenuta per dare supporto a imprenditori e artigiani per agevolare la messa a norma, qualora mancasse, degli ambienti e delle attrezzature. A tale proposito dirigenti Cna e responsabili del dipartimento Ambiente e sicurezza hanno avuto un incontro con i responsabili del Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asur 13.

Nel corso dell’incontro la Cna provinciale di Ascoli Piceno, rappresentata dalla direttrice Maria Désirée Basili e dal dirigente del dipartimento Ambiente a sicurezza,  Paolo Tappatà, ha ribadito che l’aspetto relativo alla salvaguardia dell’incolumità degli addetti alle attività produttive è elemento di fondamentale importanza e che in questi ultimi anni la Cna ha perseguito una politica di sensibilizzazione presso i suoi associati al fine di migliorare la situazione in tutti gli ambienti di lavoro.

<Sicurezza che va garantita con adeguati controlli – ha precisato la direttrice Basili – ma anche in modo che gli operatori non la subiscano con lo spirito di chi viene inquisito. Anche per questo riteniamo che l’azione di collaborazione e sensibilizzazione della Cna sia di fondamentale importanza>

Come emerso nell’incontro con  l’Asur, la Cna ha messo, da subito, a disposizione le proprie strutture e le proprie professionalità. L’azione, in questo caso, avrà due direttrici. La prima, già messa in atto da tempo dalla Cna, riguarda informazione e sensibilizzazione degli imprenditori riguardo i problemi ambientali e della sicurezza. La seconda, specifica per questo caso, riguarda la messa a disposizione degli imprenditori dei nostri tecnici e consulenti per agevolare al massimo la messa a norma degli impianti, qualora questi non fossero conformi alle normative vigenti.

Imprenditori e artigiani che operano nel settore legno possono già da subito contattate tutte le sedi provinciali della Cna per avere delucidazioni e indicazioni su come comportarsi: 0736/42176 Ascoli Piceno, 0734/600288 Fermo, 0735/658948 San Benedetto del Tronto.

26/07/2005





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Economia e Lavoro

08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)
30/11/2019
Riasfaltato la zona del Molo Sud (segue)
26/11/2019
Progetto europeo BE YOUR BOSS! (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
20/10/2019
VERSO DUBAI EXPO 2020 (segue)
10/08/2019
SMARTEAM, Capofila Progetto Europeo ERASMUS PLUS (segue)
28/07/2019
Gate-away.com: uno straordinario esempio di imprenditoria di successo (segue)
29/05/2019
Foodiestrip e Associazione Albergatori "Riviera Delle Palme" (segue)

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji