Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Patente Europea del Computer ECDL

| MACERATA - L'Università degli Studi di Macerata è accreditata TEST CENTER (centro esami) per il conseguimento della Patente Europea del Computer.

L'uso del computer è ormai un requisito indispensabile per lavorare, per chi cerca prima occupazione o ha il problema di collocarsi sul mercato del lavoro.

La Patente Europea del Computer o ECDL (European Computer Driving Licence)  costituisce una risposta precisa ed esauriente, garantendo senza ambiguità che chi ne è in possesso sa "guidare" il computer.

L'Università degli Studi di Macerata è accreditata TEST CENTER (centro esami) per il conseguimento della Patente Europea del Computer. L’ECDL è un programma che fa capo al CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies), l'ente che riunisce le Associazioni europee di informatica. L'Italia è uno dei 17 Paesi membri ed è rappresentata dall'AICA, Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico.

La certificazione ECDL, introdotta nel 1996 nei paesi del nord Europa e successivamente diffusa a livello mondiale, ha assunto in Italia un ruolo rapidamente crescente.
• Il Ministero della Pubblica Istruzione, in base al protocollo d’intesa con l’AICA del 16 dicembre 1999, ha adottato l’ECDL come standard per la certificazione delle competenze informatiche nella scuola, attribuendole un credito formativo negli esami di stato per il diploma di maturità.
• Il Consiglio dei Ministri ha approvato in data 23 giugno 2000 il piano di informatizzazione della Pubblica Amministrazione che prevede per i dipendenti pubblici una formazione informatica di base sugli standard dell’ECDL.

• L’accordo del 22 marzo 2001 tra il Ministero della Pubblica Istruzione e la Conferenza dei Rettori delle università italiane ha sancito il riconoscimento presso le università italiane del credito formativo derivante dall’aver conseguito la patente informatica ECDL.
• Il Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il 2 maggio 2001, ha dato parere favorevole alla possibilità di includere l’ECDL tra i titoli di merito valutabili ai fini dell’attribuzione dei punteggi nei concorsi per titoli o per titoli ed esami.
• Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha stabilito, il 21 maggio 2002, un Piano Nazionale di Formazione degli Insegnanti sulle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, nel quale il percorso formativo di base include tutti gli obiettivi del Syllabus dell’ECDL.

04/12/2004





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji