Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Club 41 e Round Table sabato 11 dicembre si fanno gli auguri all’insegna della beneficenza

Ascoli Piceno | Sede quest’anno della tradizionale “Cena degli Auguri” dei due noti club service ascolani sarà il ristorante Acqua Dolce

Club 41 e Round Table sabato 11 dicembre si fanno gli auguri di Natale in un conviviale all’insegna della beneficenza.

 Sede quest’anno della tradizionale “Cena degli Auguri” dei due noti club service ascolani sarà il ristorante Acqua Dolce già metà delle due associazioni in occasione della serata dedicata al guru dei maccheroncini di Campofilone, Enzo Rossi.

Un banchetto, cui sarà parteciperà anche il giovane assessore al bilancio del Comune di Ascoli, Francesco Viscione, non solo dedicato alla volontà di stare insieme tra amici per augurarsi un santo Natale ed un felice anno nuovo ma anche all’insegna della beneficenza grazie all’iniziativa “La Tavola in Tavola”, ovvero un libro di ricette per aiutare gli immigrati, che spesso vivono in totale abbandono e privi di sostentamento.

 Si tratta del service nazionale che la Round Table Italia ha proposto per questo Natale ed al quale i membri della Tavola di Ascoli, a partire dal presidente Francesco Petrelli, fino ad arrivare al vice Fausto Minervini, e passando per i soci Renato Pierantozzi, Luigi Miozzi, Cesare Celani (assessore al commercio, turismo, centro storico e gestioni dirette del Comune di Ascoli), oltre a quelli in procinto di diventarlo (nell’occasione entrerà ufficialmente a far parte della Tavola, Luca Castellano), i simpatizzanti e tutti gli ex soci e non del Club 41 con in testa il presidente, l’architetto Valerio Borzacchini, daranno il via proprio in occasione di questa cena dopo che il presidente di Quarta zona della Round Table, Paolo Santaniello e il membro a vita della Tavola ascolana, Diego Giacoboni, hanno fatto pervenire in città gli esclusivi volume da collezione.

“Quest'anno – hanno dichiarato Petrelli e Minervini - aiutiamo la sede albanese dell'associazione Betania, seguita da vicino dal nostro collega tabler Caludio Panza, che si occupa di minori in terra albanese, da 0 a 17 anni di età, aventi situazioni familiari drammatiche, i quali altrimenti, non avrebbero certo speranza di una vita dignitosa ed accettabile. In particolare è nostra volontà aiutare economicamente, con la promozione del libro, la costruzione del villaggio Betania che sta avvenendo in questi ultimi mesi. Sino a prima, infatti, la missione era una semplice casa di accoglienza. Vogliamo aiutare quei minori, direttamente nella loro terra, all'interno dell'associazione Betania la quale, oltre ad operare per cercare di ridare dignità alla vita di questi sfortunati, fornisce loro un'istruzione scolastica e lavorativa nella speranza di favorire, in un futuro che tutti ci auguriamo prossimo, un cambiamento dell'intera società albanese”.

Tra i momenti più attesi della cena c’è, poi, la mitica tombola sulla quale da sempre l’ingegner Massimo Mancini, inchioda l’allegro gruppo di tabler ed ex tabler.

 Il merito per l’organizzazione della cena, invece, va tutta alla signora Carla Peroni, consorte dell’architetto Borzacchini, presidente del 41.

Alla serata hanno dato conferma della loro presenza numerosi soci dei due club ma anche molti loro ospiti.

Sicuramente saranno presenti i vari Walter Gibellieri, Giampietro Cesari, Paolo Nespeca, Gianfranco Sistelli, Gianluca Gregori, Nerio Castellano, Rinaldo Virgili, Guido Mariani, Alessandro Tassoni, Alessandro Prosperi, Maurizio Franchi, Domenico Fratoni, Paolo Cappelluti ed Alberto Felici.

Per informazioni rivolgersi a presidentert27ascoli@tiscali.it e/o 333.5413490

10/12/2004





        
  



1+1=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
28/10/2022
Zero Sprechi, al via un progetto per la lotta agli sprechi alimentari (segue)
26/10/2022
Il recupero della memoria collettiva (segue)
26/10/2022
Giostra della Quintana di Ascoli Piceno (segue)
26/10/2022
Tribuna presso lo Stadio “Cino e Lillo del Duca” (segue)

Cronaca e Attualità

16/11/2022
Project Work Gabrielli, i vincitori (segue)
15/11/2022
800.000 euro per le scuole (segue)
14/11/2022
Terremoto: subito prevenzione civile e transizione digitale (segue)
14/11/2022
Tre milioni di persone soffrono di disturbi dell’alimentazione e della nutrizione (segue)
14/11/2022
Il presidente di Bros Manifatture riceve il premio alla carriera "Hall of Fame/Founders Award" (segue)
31/10/2022
Il Belvedere dedicato a Don Giuseppe Caselli (segue)
27/10/2022
A Cartoceto, nelle ‘fosse dell’abbondanza’ per il rituale d’autunno della sfossatura (segue)
27/10/2022
Il Comune pulisce i fossi Rio Petronilla e via Galilei (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji