Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Presidente Silenzi all’Itas Macerata per inizio nuovo anno scolastico

| MACERATA - Affrontati temi scottanti del mondo dell’istruzione.

il presidente della Provincia, Giulio Silenzi, con il preside dell’Itas, Mauro Tombolini

In occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico, il presidente della Provincia, Giulio Silenzi, si è recato in visita all’Istituto tecnico per attività sociali (Itas) “Matteo Ricci” di Macerata: una scuola con circa 700 studenti attualmente ospitata nel Palazzo degli Studi e per la quale la Provincia sta realizzando una nuova sede. Silenzi ha avuto un colloquio con il preside della scuola, Mauro Tombolini, e - oltre a dibattere di questioni pratiche sul futuro dell’Istituto - ha affrontato più in generale alcuni dei temi scottanti del mondo dell’istruzione.

In particolare, il presidente della Provincia ha sottolineato il valore insostituibile della scuola, non solo per la crescita delle competenze professionali dei giovani, ma anche per la formazione dei nuovi cittadini. “Perché questo si realizzi ad alto livello – ha detto Silenzi – occorre che gli insegnanti possano operare serenamente e con strumenti adeguati alle esigenze della società contemporanea. E’ quindi indispensabile un’azione di Governo che garantisca tutto ciò e i diritti dei più deboli, a partire dai giovani diversamente abili, impedendo inoltre, in tutti i modi, ogni taglio scriteriato alla scuola pubblica”.

Un altro elemento di assoluta novità – evidenziato anche dal presidente Silenzi – è  rappresentato dal fatto che la scuola italiana si tinge di colori sempre nuovi, con i volti dei bimbi immigrati che pure quest’anno sono sempre più numerosi.

“E’ proprio la scuola – ha detto – che, più di ogni altro ambiente e sfruttando la serenità dei bambini e dei giovani, può favorire processi di vera integrazione, di amicizia e di solidarietà indispensabili in una società che diviene sempre più multietnica”.

Assicurando che la Provincia farà quanto di sua competenza per favorire un sereno anno scolastico, il presidente ha infine inviato un saluto simbolico a tutte le componenti della scuola: studenti, dirigenti, insegnati, personale non docente.

15/09/2004





        
  



4+3=

Altri articoli di...

Fuori provincia

15/01/2020
Le Marche terra di teatri (segue)
28/12/2019
Le Marche terra di presepi (segue)
08/12/2019
VIA LIBERA AL PIANO PER LA DIFESA DELLA COSTA (segue)
23/08/2019
La fine per gli Amici del Teatro Fermano (segue)
17/08/2019
Il 20 agosto a Roccaraso Valeria Di Felice presenta “Il battente della felicità” (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
29/06/2019
OPERAZIONE "RAIL ACTION DAY-ACTIVE SHIELD" NELLE MARCHE, L'UMBRIA E L'ABRUZZO (segue)
13/06/2019
Indagine della Guardia di Finanza sulle macerie Post-Sisma 2016 (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji