Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Commissione Disciplinare respinge il ricorso della Samb per la partita con la Viterbese

San Benedetto del Tronto | La ripetizione della gara, chiesta dal club rossoblù, è stata bocciata anche dalla Commissione Disciplinare. La Samb, forse, ricorrerà alla Caf. La commissione Disciplinare, invece, non si è pronunciata sul caso Acireale.

di Luca Bassotti

La Commissione Disciplinare ha respinto oggi pomeriggio il ricorso della Samb in merito alla gara che ha visto di fronte la compagine rossoblù e la Viterbese. Nella memoria presentata dal club di Viale dello Sport si chiedeva la ripetizione del match, chiamando in causa l'errore tecnico eventualmente commesso dall'arbitro Velotto, che, secondo la Samb, non avrebbe osservato i cinque minuti di recupero assegnati da lui stesso.

La richiesta della Samb fu bocciata anche in primo grado dal Giudice Sportivo. Ora la società rossoblù ha sette giorni di tempo per poter ricorrere alla Caf.

Inoltrerà l'ennesimo ricorso all'ultimo grado di giustizia sportiva? "Cercherò di concordare il tutto con Luciano Gaucci – dichiara il direttore generale della Samb, Claudio Molinari – Dipenderà quindi da quello che vorrà fare il patron romano".

Nella giornata di oggi, poi, era attesa un'altra decisione da parte della Commissione Disciplinare e riguardava il deferimento del Procuratore Federale nei confronti dell'Acireale per violazione, da parte, della società siciliana della clausola compromissoria e per la quale avrebbe rischiato la penalizzazione di tre punti.

Ebbene, l'organo di secondo grado della giustizia sportiva non ha preso in considerazione la vicenda dell'Acireale e quindi ogni decisione è stata rinviata ai prossimi giorni.

Intanto, come è avvenuto nella scorsa settimana quando alla vigilia di Viterbese-Crotone arrivò una lettera minatoria nella quale si sarebbe paventata una presunta combine fra le due squadre con la vittoria dei calabresi, anche ieri alle società di Benevento, Catanzaro, Crotone, Acireale, Lanciano, Viterbese, alla Procura della Repubblica di Roma, all'Ufficio Indagini della Lega e al presidente della Lega di C, Mario Macalli, sarebbe giunta una nuova lettera su presunti illeciti sportivi. Nel testo si farebbe riferimento alla gara Chieti-Samb con vittoria a favore dei rossoblù. Sicuramente un'altra goliardata.

Nel frattempo il Commissariato invita i tifosi della Samb, che si muoveranno verso Chieti con un pullman e moltissime auto private, ad osservare questo tragitto: uscita A/14 casello di Chieti e poi parcheggio dei mezzi dietro alla curva ospiti dello stadio Angelini. Infine, oggi i rossoblù si sono allenati al campo Seba di Centobuchi dei fratelli Lino e Remo Mozzoni. Buone notizie arrivano da Martini, che ha smaltito il fastidio al menisco del ginocchio destro.

30/04/2004





        
  



5+5=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji