Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Samb, si allontanano Capparella e Corradi. Domani firma Filippi. Ceduti Doumbia e Di Bari

San Benedetto del Tronto | Sembra sfumato l'approdo alla Samb di Capparella. L'esterno destro dovrebbe rimanere all'Avellino. Spunta il laterale destro, e all'occorrenza anche attaccante, della Vis Pesaro, Marco Martini. Caso Corradi.

di Luca Bassotti

Si allontanano Capparella e Corradi, mentre è sempre più vicina la firma di Filippi. Questo è il succo della penultima giornata di calciomercato vissuta dal diesse della Samb, Adriano Polenta, che ora riversa tutte le speranze di qualche colpo ad effetto a domani, entro le ore 13, quando termineranno le operazioni di acquisti e cessioni.

La trattativa che sta attirando di più le attenzioni della tifoseria rossoblù è quella riguardante Marco Capparella. Dopo il cauto ottimismo di giovedì per la definizione dell'accordo, nella giornata di ieri le quotazioni della Samb nei confronti dell'esterno destro dell'Avellino sono in forte ribasso, anche se il diesse Polenta, fino alle ultime ore di calciomercato, non demorderà.

Sembra che la società irpina abbia cambiato idea e vuole tenersi stretto il suo giocatore. Tra l'altro l'Avellino ha alzato il prezzo e la Samb, per ora, si è ritirata. Per Capparella si sono defilati anche il Bari, che ha acquistato, via Chievo, l'attaccante dell'Ancona, Salvatore Bruno, e il Napoli, che è vicinissimo all'ingaggio della punta, sempre dell'Ancona, Maurizio Ganz.

Non mancano comunque le alternative, nel ruolo di laterale destro, a Polenta. Tramontata definitivamente l'ipotesi rappresentata da Umberto Cazzola, che la Vis non fa muovere da Pesaro, ecco spuntare proprio dalla squadra del presidente Bruscoli una possibile pedina ed è quella riguardante Marco Martini. Tra l'altro il ventiquattrenne giocatore vissino può anche fungere da attaccante e lo sa benissimo Borneo che lo ha avuto come spalla in alcune circostanze.

Sembra caduta quasi certamente la possibilità di un ritorno a San Benedetto di Gabriele Scandurra. L'attaccante del Perugia, però, potrebbe rientrare in extremis come contropartita tecnica nell'affare Capparella, ma l'eventualità è abbastanza remota. Quella di oggi doveva essere la giornata della firma di Roberto Corradi, ma sembra che l'affare sia saltato.

"Non riesco a capire – dice il giocatore del Monza – Giovedì avevo trovato l'accordo economico con Luciano Gaucci per tornare alla Samb, e poi il Monza mi avrebbe ceduto con il prestito gratuito. Oggi mi ha telefonato Polenta dicendomi che Trillini non mi vuole più perché nel mio ruolo ci sono diversi elementi". Per Corradi resta in ballo il Rimini, ma è molto probabile che rimanga a Monza.

Domani, invece, il centrocampista del Perugia, Fabio Filippi, dovrebbe mettere nero su bianco per la Samb. Addosso a Filippi c'è sempre il Varese, ma è già da diversi giorni che aspetta che si concluda l'affare per ritornare in riva all'Adriatico.

Intanto il diesse Polenta ha oggi perfezionato due cessioni, entrambe con la formula della comproprietà: sono quelle dell'ivoriano Almamy Doumbia che passa al Melfi, e di Vito Di Bari che raggiunge la Fermana. Salvo sorprese, Napolioni rimarrà con la maglia rossoblù e quindi il club di Viale dello Sport ha rintuzzato l'offensiva portata dalla Pistoiese sul centrocampista romano, al quale veniva offerto un contratto fino al 2006.

Anche Esposito e Martusciello rimarranno alla Samb. E' sempre in piedi, poi, l'eventualità che il giovane centrocampista Riccardo Cazzola faccia ritorno al Perugia, visto che piace molto ad Alessandro Gaucci. Domani dovrebbero lasciare la Samb il portiere Paolo Mancini con destinazione Catania, e l'attaccante Claudio Cacciatori, richiesto da Sansovino e Sassuolo.   

30/01/2004





        
  



1+2=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji