Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Delitto Colacioppo: Angela Biriukova ricercata in Italia e all'estero

Ascoli Piceno | La vedova dell'avvocato aveva fatto perdere le sue tracce subito dopo la sentenza d'appello che l'aveva condannata a 30 anni di reclusione.

Angela Biriukova, 32 anni, vedova di Antonio Colacioppo, l'avvocato sessantatreenne di Ascoli ucciso il primo febbraio '99, ha fatto perdere le sue tracce. Lo scorso 7 marzo la donna era stata condannata in appello a 30 anni di reclusione insieme a due uomini, Valeri Luchin e Iurie Cegolea, tutti ritenuti colpevoli dell'uccisione dell'avvocato: la donna come mandante (causa eredità), gli uomini come esecutori materiali (Colacioppo fu ucciso con sedici coltellate inferte "con inaudita ferocia").

Nell'appartamento di Porta Cappuccina ad Ascoli dove la donna viveva con Colacioppo sono rimaste invece le due figlie della Biriukova (avute da un precedente matrimonio) e la madre della donna. Il suo avvocato difensore, Francesco Voltattorni, sostiene invece di non vedere la sua assistita appunto dal marzo scorso. Il sospetto è che possa trovarsi nel suo Paese d'origine, la Moldavia: da marzo ad oggi avrebbe usato almeno una volta la sua carta di credito, nella capitale Chisinau.


Tutti e tre gli imputati hanno fatto ricorso in Cassazione, la sentenza definitiva su questo caso si attende per la primavera 2004. Gli avvocati difensori (i due uomini sono assistiti dai legali D'Angelo e Scheggia), mostrano ottimismo sul pronunciamento della Suprema Corte.

20/11/2003





        
  



2+5=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)
01/11/2019
Santa Maria della Rocca: una sorpresa che ogni volta si rinnova (segue)
27/10/2019
Il Colli perde la gara con molti rimpianti. (segue)
15/10/2019
Allena la tua mente! Generali dà il via ai corsi di scacchi per le famiglie (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
29/09/2019
Per il Colli era importante vincere e così è stato nel nuovo campionato d'eccellenza. (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)

Cronaca e Attualità

30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)
30/10/2019
I ponti dell'A14 rimangono sequestrati, Piunti scrive alla procura di Avellino (segue)
27/10/2019
"Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!" (segue)
15/10/2019
Emesso un DASPO nei confronti di ultras ascolano in occasione dell'incontro Ascoli Calcio-Pescara. (segue)
15/10/2019
Fermato un pregiudicato di 44 anni residente a Martinsicuro (segue)
12/10/2019
Controlli a tappeto della Polizia Stradale su alcool, droga e irregolarità dei mezzi pesanti (segue)
24/09/2019
IL VESCOVO, MONS. GIOVANNI D'ERCOLE, OFFICIA LA SANTA MESSA IN ONORE DI SAN MATTEO (segue)
16/09/2019
Primo giorno di scuola all'Asilo Merlini (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji