Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Casa del Parco di Arquata del Tronto presente alla mostra mercato "Marrone che passione"

Arquata del Tronto | I ricordi indimenticabili della salita al Vettore della notte si San Lorenzo.

Si svolgerà domenica 26 ottobre , in località Trisungo di Arquata del Tronto, l'ottava  Edizione della Mostra Mercato dei Prodotti Tipici della Montagna "Marrone che Passione".
La Casa del Parco di Arquata del Tronto sarà presente con uno stand informativo del Parco Nazionale dei Monti Sibillini e del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, in quanto il Comune di Arquata è l'unico in Europa ad essere ricompreso nella perimetrazione di ben due parchi Nazionali.

La Casa del Parco, oltre a dare informazioni sul territorio e sui Parchi, organizza durante tutto l'anno escursioni su richiesta, lavorando prevalentemente con gruppi e scuole. Collabora inoltre ogni anno con l'Associazione delle Guide del Parco per la realizzazione di un programma di attività di visite guidate che si realizzano soprattutto nel periodo estivo ma che prevede anche week-end verdi già a partire da maggio e fino a novembre.

Anche quest'anno erano in calendario diverse escursioni e in particolare per il 10 agosto, era prevista "La notte di San Lorenzo", un'attività in notturna sul Monte Vettore, la cima più alta dei Sibillini, per gustare un'alba mai vista a 2.476 metri dal livello del mare.

La proposta ha riscosso molto successo!!! Ben trentadue persone provenienti da tutto il centro Italia, tra i quali il direttore di Roma Natura, Ente Regionale per la Gestione del Sistema delle Aree Naturali Protette nel Comune di Roma, Paolo Giuntarelli, si sono ritrovati all'una di notte a Forca di Presta (1.500 m s.l.m.) con le guide.

Assistiti dal chiarore della sola luna piena, senza l'ausilio di torce, dopo circa tre ore e mezza di cammino, superando  un dislivello di circa 1.000 metri, il gruppo ha raggiunto la meta. Sulla cima del M. Vettore, tutti hanno potuto assistere ad un'alba indimenticabile; in uno scenario insolito e spettacolare, a quella quota, tutti i partecipanti hanno potuto avvistare la vallata del Tronto fino al mare. Alle 10 del mattino  tutti stanchi ma soddisfatti della stupenda esperienza si sono ritrovati presso il Rifugio ANA di Forca di Presta a gustarsi un caldo caffè.

12/10/2003





        
  



3+3=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
17/12/2019
Prefettura:"Festività natalizie, Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
25/11/2019
Carlo Crivelli e il suo polittico di Sant’Emidio (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
12/11/2019
Santa Maria Intervineas: la bellezza dell’essenzialità (segue)
04/11/2019
Luca Orsini, il cantautore con il basso (segue)

Cronaca e Attualità

17/06/2020
“Cin Cin”: a tavola con i vini naturali (segue)
10/01/2020
Sicurezza stradale il bilancio annuale della Polizia Stradale (segue)
21/12/2019
Autostrada, la situazione continua a degenerare (segue)
21/12/2019
La camminata in Sentina ha un doppio significato quest'anno (segue)
17/12/2019
È stato inaugurato Sabato 14 dicembre il "Punto Bio Ama Terra" (segue)
08/12/2019
LA GUARDIA DI FINANZA "SUI CAMPI" CONTRO IL "CAPORALATO" (segue)
19/11/2019
Controlli durante la "Movida"del sabato sera da parte della Guardia di Finanza (segue)
30/10/2019
Paese Alto, approvata la Ztl (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji