Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Anna Mazzamauro inaugura "Continente Donna" con "Nannarella", il recital dedicato alla Magnani

| FALCONARA MARITTIMA - Vista l’enorme affluenza di persone interessate all’evento, per evitare lunghe code all’ingresso, sarà possibile ritirare gratuitamente il biglietto con il posto numerato presso il Centro Più di Via Roma 2.

Cresce l’attesa per l’arrivo di Anna Mazzamauro a Falconara Marittima, giovedì 10 marzo 2005 presso il Cinema Excelsior, con il recital dedicato ad Anna Magnani “Nannarella”, lo spettacolo che inaugurerà la rassegna “Continente Donna”.

E con l’entusiasmo dell’avvenimento c’è anche la necessità di organizzare al meglio la serata che sarà ad ingresso libero.

Vista l’enorme affluenza di persone interessate all’evento, per evitare lunghe code all’ingresso, sarà possibile ritirare gratuitamente il biglietto con il posto numerato presso il Centro Più di Via Roma 2, Falconara M/ma (tel.071 9175659) a partire da lunedì 7 marzo con il seguente orario: 16.00 – 18.00 e tutti i giorni successivi sino ad esaurimento posti.

Nota importante: non potranno essere distribuiti più di due biglietti a persona.

LO SPETTACOLO

Momenti di esilarante ironia, attimi drammatici, stupendi stacchetti da avanspettacolo e citazioni poetiche. “Nannarella”, recital dedicato da Anna Mazzamauro all’indimenticabile Anna Magnani, è una miscela perfettamente bilanciata fra informazioni, rievocazioni, emozioni.

L’inarrivabile interprete comica, da sempre protagonista nei migliori palcoscenici italiani, racconta attraverso la rielaborazione di tanti materiali raccolti la sua Nannarella. Anna interpreta Anna girandole attorno, entrando nella pelle e negli abiti, mostrandone vita professionale e relazioni private evitando sempre il rischio della celebrazione. La protagonista di “Bellissima” cresce liberamente nella coscienza del pubblico senza diventare un santino. L’intelligenza, la verve comica, la sensibilità e la straordinaria versatilità della Mazzamauro, attrice capace di squarciare momenti altamente drammatici con lampi di travolgente ironia, offrono un ritratto autentico ed estremamente efficace di Nannarella, che emerge con la sua forza e il suo carattere combattivo di ragazza cresciuta nella povertà, ma anche con le sue debolezze e le sue fragilità di donna.

Accanto all’ex Signorina Silvani, che in palcoscenico canta, recita e interloquisce con il pubblico, una coppia di giovani attori, Marco Cavallaro e Filippo Gurrieri, e due musicisti, Marcello Fiorini alla fisarmonica e Mario Pietramala al contrabbasso.

La regia è di Pino Strabili

05/03/2005





        
  



3+5=

Altri articoli di...

Cultura e Spettacolo

25/04/2019
Passeggia in Sentina - Osserva la Natura - Raccogli i rifiuti (segue)
20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
26° EDIZIONE DEI GIOCHI MATEMATICI (segue)
17/04/2019
Le regole vogliono sacrifici in "I paradossi del diritto", 2019. (segue)
17/04/2019
La disfagia al centro di una serie di incontri all’istituto alberghiero di San Benedetto (segue)

Fuori provincia

17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)
16/04/2019
Serata Saharawi: oltre 5000 € per l' accoglienza sanitaria dei bambini (segue)
14/04/2019
Grande successo a Sant’Elpidio a Mare per “Twin detectives” (segue)
08/04/2019
Violenza in famiglia:anello scatenante e ripercussioni sui minori. Se ne parla mercoledì 10 aprile (segue)
08/04/2019
A Sant’Elpidio a Mare il debutto di Gianluca Marinangeli con “Twin detectives” (segue)
07/04/2019
Premio 5StarWines di Vinitaly al Pignotto 2010 Riserva dell'azienda agricola Monti (segue)
26/03/2019
FERMO - PERUGIA 14 - 4 (segue)
21/03/2019
Non solo rosa, donne che vincono (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino