Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Cina è più vicina

| Crolla un mito: la proprietà privata ora è legale.

di Alberto Premici

Avete letto bene: in Cina la proprietà privata non è più reato. Da marzo verrà legalizzata ed addirittura sarà punito chi sosterrà che «la proprietà privata è un furto», slogan che fino a qualche anno fa tutti ripetevano, o dovevano ripetere, ossessivamente.

Resta il comunismo ma il processo di modernizzazione ha subito recentemente una brusca accelerazione; il riconoscimento della proprietà del singolo e la sua tutela per legge aprirà nuove prospettive alla nazione più popolosa del mondo.

L'agenzia Nuova Cina, riferendo sulla proposta presentata al comitato permanente dell'Assemblea nazionale del popolo, precisa che nella Costituzione verrà sancito che «la proprietà privata acquisita legalmente è inviolabile», disintegrando ogni differenza tra quella pubblica e quella privata.

La storica decisione è stata preceduta da un acceso dibattito interno al Paese ed in tutte le sedi istituzionali, ma che ha portato ad una inequivocabile scelta di campo a favore del liberalismo.

30/01/2004





        
  



3+5=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji