Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Il Grottammare espugna Fossombrone e lascia la zona playout

Grottammare | Contro la Forsempronese accade tutto nel secondo tempo

di Roberto Benigni

L'allenatore del Grottammare Manoni

FORSEMPRONESE-GROTTAMMARE 0-3

FORSEMPRONESE: Chiarucci, Ruiu (16’st Pagliari L.), Rosetti, Marcolini, Gabbianelli (26′ Pandolfi), Fontana, Cazzola, Paradisi, Cecchini, Battisti, Zandri. A disp. Piagnarelli, Carloni, Amadori, Orci. All.: Fulgini.


GROTTAMMARE: Beni, Orsini, Lanza (36’st Vespasiani), Haxhiu, Traini (15′ D’Angelo), Oresti, Franchi (27’st Ioele), De Cesare, Ciabuschi, De Panicis (30’st Jallow), Vallorani. All. Renzi,  Maiga Silvestri, Bruno, Casolla, Giuliani. All.: Manoni.

MARCATORI: 15’st rig. De Cesare, 28’st De Panicis, 30’st Ciabuschi.

ARBITRO: Samuele Baleani di Jesi

FOSSOMBRONE - Con un secco 3-0 il Grottammare espugna il campo della Forsempronese ed esce dalla zona play out. Succede tutto nella ripresa dopo che il primo tempo aveva vissuto fasi equilibrate nelle quali il Grottammare ha lasciato ai padroni di casa il pallino del gioco, ma senza mai impensierire Beni. Dopo un quarto d’ora della ripresa l’episodio che sbloccava il risultato in favore degli uomini di Manoni. L’arbitro Baleani concedeva un calcio di rigore al Grottammare per un solare atterramento di Vallorani da parte di Marcolini. Sul dischetto si presenta capitan De Cesare che siglava anche la sua prima marcatura stagionale. Non pago del vantaggio il Grottammare insisteva, trovando intorno alla mezz’ora le due reti che chiudevano il match. Il raddoppio era marcato da De Panicis dopo un’azione di Vallorani rifinita da D’Angelo, mentre il tris veniva firmato da Ciabuschi che sfruttava al meglio una ripartenza per insaccare da pochi passi. Il commento di capitan De Cesare. «Il primo tempo è stato molto equilibrato – ha detto – siamo partiti bene facendo delle belle azioni ma a livello di pericolosità direi che sia noi che loro non abbiamo creato molto. Nella ripresa siamo rientrati col piglio giusto, siamo stati bravi a procurarci il rigore e a trasformarlo e da quel momento lì abbiamo concretizzato tutte quelle situazioni che ci siamo creati. L’azione del secondo gol è stata veramente molto bella con tocchi di prima. Sul doppio svantaggio il Fossombrone è calato mentalmente e siamo riusciti a chiuderla definitivamente con Ciabuschi».

02/04/2019





        
  



4+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

17/07/2019
Pablo Trincia presenta il libro "Veleno" (segue)
17/07/2019
San Benedetto Tennis Cup: subito fuori Mager! (segue)
16/07/2019
Oltre 250 persone per Ferruccio De Bortoli (segue)
16/07/2019
San Benedetto Tennis Cup: eliminato Musetti (segue)
15/07/2019
Al via la San Benedetto Tennis Cup (segue)
14/07/2019
Cabaret amoremio! sta per entrare nel vivo (segue)
13/07/2019
Grottammare Calcio riparte per l'Eccellenza (segue)
13/07/2019
Lo Sceneggiatore e Autore Andrea Purgatori presenterà" Quattro piccole ostriche" (segue)

Sport

17/07/2019
San Benedetto Tennis Cup: subito fuori Mager! (segue)
16/07/2019
San Benedetto Tennis Cup: eliminato Musetti (segue)
15/07/2019
Al via la San Benedetto Tennis Cup (segue)
13/07/2019
Grottammare Calcio riparte per l'Eccellenza (segue)
20/06/2019
GROTTAMMARE CONFERMA MANONI (segue)
19/06/2019
La squadra velica del circolo nautico sbanca l'Italia Cup di Civitanova con un bel bottino (segue)
17/06/2019
A Circolo Nautico Sambenedettese si è tenuta la 34esima edizione del Pierin Pescatore 2019. (segue)
10/06/2019
Emma Silvestri Freccia Tricolore Ai Campionati Italiani Di Rieti (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino