Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Rossi"Pronto soccorso: un progetto ambizioso con problemi legati a radici di regia lontani"

San Benedetto del Tronto | "Problemi di clima ambientale e carenza di personale medico stanno buttando giù il secondo Pronto Soccorso delle Marche".

di Ugl medici Ugl Provinciale

Ugl Sanità

Lo spostamento della diagnostica( esami di laboratorio, consulenze specialistiche, radiologia ecc ecc) in pronto soccorso, ha posto in luce una serie di disfunzioni, ricadenti sulle spalle dei cittadini e del personale operante, qualora il numero degli accessi supera il limite gestionale, in termini numerici e di complessità traumatica e/o di patologie. Ad aggravare tutto ciò, la continua e, sembrerebbe, inarrestabile emorragia dei medici dal pronto soccorso, ma, sembrerebbe, pronti a rivedere le loro posizioni a fronte di reali cambiamenti migliorativi, soprattutto in termini di confronto professionale.

Per affrontare gli imprevedibili flussi di pazienti e gestirli con gli attuali protocolli risulta imprescindibile avere a disposizione: IL TERZO MEDICO IN SALA DI PRONTO SOCCORSO; DISTINZIONE OPERATIVA DEI RUOLI, TRA INFERMIERI DI SALE DEL PRONTO SOCCORSO E INFERMIERI DEL 118.

Ciò rappresenta l'abc per poter continuare a garantire livelli alti di qualità, nel rispetto degli operatori e dei cittadini.

Tante sono le domande che l'ugl pone all'asur5 ed alle istituzioni.

Il pronto soccorso rappresenta una porta aperta 24h su 24h e proprio per questo motivo necessita delle migliori professionalità e delle migliori condizioni lavorative che, oggi, non vengono garantite. Soprattutto quali sono le iniziative poste in essere? Come intende gestire il pronto soccorso in futuro l'Asur5? Quali iniziative sugli studi dei flussi al pronto soccorso e perché, oltre alle urgenze salvavita, il paziente si rivolge al pronto soccorso.

Chi deve affrontare i problemi del pronto soccorso? La direzione sanitaria forse? Il direttore della Regione Marche? I pazienti continuano ad arrivare ed i medici vanno via! Ecco! Non ci sembra questa una ottimale equazione.

Buttare alle ortiche anni di crescita professionale medica è pazzia pura.

Ma evidentemente la politica nostrana é abituata ad urlare alla luna solo di fronte all'irrecuperabile. Ma dove sono le istituzioni!!??

03/02/2019





        
  



3+5=

Altri articoli di...

San Benedetto

21/02/2019
Paolo Crepet presenterà "Passioni" venerdi 22 alle ore 21 alla Sala Smeraldo dell'Hotel Calabresi (segue)
21/02/2019
Mamma quante storie! Andrea Satta per IN ART domenica 24 febbraio (segue)
20/02/2019
"I Giornata di studio Bioetica" (segue)
20/02/2019
"Racconti stonati" (Re Nudo) sabato 23 febbraio 2019 ore 21 Teatro dell'Olmo San Benedetto Tr (segue)
20/02/2019
Grande successo per lo splendido “Viaggio alla terra di mezzo” (segue)
19/02/2019
Simone Tempia e Gianluca Marinangeli a In Art: quella strana avventura che si chiama vita (segue)
19/02/2019
Nuovi comici, al vincitore cinque date con Maurizio Battista (segue)
18/02/2019
Samb-Ternana: indetta la giornata rossoblu. (segue)

Politica

08/02/2019
La replica della Presidente di PicenAmbiente Catia Talamonti (segue)
08/02/2019
L'Associazione Albergatori Riviera delle Palme prepara la stagione con fiere, workshop promozionali (segue)
07/02/2019
Assistenti familiari e badanti, ecco il corso di formazione gratuito a Centobuchi (segue)
03/02/2019
Rossi"Pronto soccorso: un progetto ambizioso con problemi legati a radici di regia lontani" (segue)
30/01/2019
La metamorfosi incompleta della politica "logica" di Ceriscioli sulla questione dell'Ospedale unico (segue)
28/01/2019
In ricordo di Giulio Andreotti per il centenario della nascita. (segue)
24/01/2019
Festa della Polizia Locale, San Benedetto premiata per la lotta ai rumori (segue)
18/01/2019
Incontro a Roma nella sede dell'ANCI del Sindaco Piunti e dell'Assessore Tassotti (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino