Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

La Samb scappa, ma il Pordenone la raggiunge.

San Benedetto del Tronto | Finisce 2-2 la sfida al Riviera con i ramarri. Doppio vantaggio rossoblu dopo appena 10 minuti ma nella ripresa gli ospiti raggiungono il pari. Domenica prossima trasferta a Vicenza.

di Guido Favelli

Sambenedettese-Pordenone:2-2 

Sambenedettese (3-5-2): Sala; Biondi, Zaffagnini, Di Pasquale; Rapisarda, Signori, Gelonese, Rocchi, Cecchini; Calderini; Stanco. A disposizione: Pegorin, Miceli, Kernezo, Rinaldi, Gemignani, Demofonti, , Islamaj, De Paoli, Minnozzi, Panaioli, Di Massimo. Allenatore: Giorgio Roselli

Pordenone (4-2-3-1): Bindi; Semenzato, Barison, Stefani, De Agostini; Damian, Burrai; Ciurria, Berrettoni, Magnaghi; Candellone. A disposizione: Meneghetti, Cotroneo, Florio, Bassoli, De Anna, Cotali, Germinale, Bombagi​​​​​​​, Bertoli, Misuraca. Allenatore: Attilio Tesser

La Samb assopara il gusto della vittoria nella prima frazione di gioco, ma nella ripresa esce fuori il Pordenone che raggiunge il pareggio addirittira in dieci uomini. Eccezionale l'avvio dei uomini di mister Roselli. Cecchini si libera dopo uno scambio con Signori e serve al centro per Stanco che di sinistro batte l'ex Bindi. Passano un paio di minuti, Rocchi (buona la sua prova oggi) scavalca la difesa con un tocco, Calderini controlla ma deve allargarsi per l'uscita del portiere, trova però lo spiraglio per rimettere in mezzo dove Signori di testa gonfia la rete. Rapisarda e compagni successivamente sfiorano il tris in almeno quattro occasioni, con due parate di Bindi decisive e un salvataggio di Stefani su Gelonese, oltre ad una conclusione dal fondo a porta vuota di Cecchini che però termina sull'esterno della rete. Pordenone per larghi tratti confuso e abulico, ma Burrai e Magnaghi impegnano Sala, che però è sempre attento e sventa le minacce.
La seconda frazione di gioco è sostanzialmente un monopolio del Pordenone. Gli uomini di Tesser non giocano benissimo ma svoltano quando Burrai trova lo spiraglio per Ciurria, controllo e sinistro che batte Sala. La Samb sembra accusare il colpo e vacilla. Ciurria però sembra voler aiutare i rossoblu perché rimedia ben due gialli in tre minuti, il secondo per simulazione. Ma la squadra di Roselli non ne approfitta e anzi subisce il pareggio, realizzato da De Agostini di testa su calcio d'angolo. Nel finale squadre allungate, un paio di chance più confuse che altro per parte, il pari al triplice fischio appare il risultato più giusto. La Samb domenica prossima andrà a Vicenza cercando di ripartire dall'ottimo primo tempo odierno.

04/11/2018





        
  



5+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

22/01/2019
Operazione boxer - spaccio di eroina a San Benedetto del Tronto (segue)
22/01/2019
Un progetto di alternanza scuola-lavoro presso la Fabbrica dei Fiori (segue)
20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
18/01/2019
Incontro a Roma nella sede dell'ANCI del Sindaco Piunti e dell'Assessore Tassotti (segue)
18/01/2019
Trentennale Germogli - Relatore Angelo Dettori (segue)
18/01/2019
Dopo Asia Ghergo, ecco i Costiera (segue)
16/01/2019
Domenica 20 gennaio il terzo open day all’istituto alberghiero (segue)
15/01/2019
Massimiliano Ossini presenta il libro " Kalipè-lo spirito della montagna" (segue)

Sport

20/01/2019
GROTTAMMARE - MARINA 1 - 0 (segue)
13/01/2019
TOLENTINO - GROTTAMMARE 2 - 0 (segue)
12/01/2019
Il Centobuchi regala punti che potrebbero servire per la salvezza. (segue)
09/01/2019
Samb-Teramo:la gara si giocherà sabato 19 Gennaio 2019 alle ore 18:30 anziché alla ore 20:30. (segue)
06/01/2019
ATLETICO GALLO - GROTTAMMARE 3 - 2 (segue)
30/12/2018
Si chiude in parità la gara tra la seconda e la terza in classifica. (segue)
29/12/2018
Samb:imbattuta anche a Meda! (segue)
26/12/2018
La Samb non si ferma più e batte la Fermana 2-0. (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino