Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

GROTTAMMARE - TOLENTINO 1 - 5

Grottammare | Batosta imprevista all'esordio

di Roberto Benigni

Grottammare

 

GROTTAMMARE – TOLENTINO    1 - 5

 

di    ROBERTO BENIGNI

 

GROTTAMMARE – Gara ricca di occasioni tra due squadre spumeggianti ma sprecone, con i locali che premono di più in avvio ma gli ospiti più cinici a gestire e colpire nella ripresa.

Le emozioni iniziano dopo appena 20 secondi con una clamorosa azione in contropiede di Jallow che supera due difensori e sull’uscita del portiere cerca l’angolino, mandando però il pallone a lambire il palo.

Al 4’ arriva il vantaggio per i biancocelesti, con Davide Traini che devia di testa un tiro cross di Haxhiu ed infila la porta mettendo fuori causa il portiere.

Cercano di ripartire i cremisi al 6’ con Terriaca ma il tiro viene parato a terra da Beni senza difficoltà. Al 16’ grossa opportunità ancora per gli ospiti con Tortelli che viene smarcato da un passaggio e tira, costringendo il portiere biancoceleste alla deviazione in angolo. Incredibile errore di Tittarelli al 21, smarcato in area da Terriaca, che manda a lato con  tutta la porta a disposizione.

Al 33’ giunge il pareggio grazie ad un rigore per l’atterramento di Laurenti ad opera di Jallow. Fallo netto e calcio dai nove metri di Terriaca che spiazza Beni.  

La ripresa si apre con il raddoppio dei cremisi con Tittarelli che gira in rete al volo un cross di Boutlata. Il doppio colpo sembra scuotere i padroni di casa che cercano di ribattere ma gli ospiti si chiudono bene a centrocampo.

Al 68’ arriva la terza rete degli ospiti, con il neo entrato Cicconetti, lasciato colpevolmente solo in area che raccoglie il cross di Capezzani e non ha difficoltà ad infilare la rete locale. Oramai demoralizzati i locali subiscono la quarta rete al 73’ quando Capezzani infila l’angolino alla destra di Beni, che non brilla nella parata, finendo in rete.

Al 76’ ennesima marcatura cremisi con Tortelli che anticipa l’uscita di Beni di testa fuori area ed infila la porta sguarnita. Girandola di sostituzioni e nulla più fino alla fine.

 

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Orsini, Vallorani, Haxhiu (80’ Di Giorgio), Vespasiani; D’Angelo, Traini, De Cesare; De Panicis (67’ Ciabuschi), Rapagnani (80’ Ioele M.), Jallow.  All. Manoni

A disp: Pignotti, Mancini, Franchi, Casolla, Ioele A., Lisciani.

 

TOLENTINO: (4-4-2): Rossi; Tartabini, Ruggeri (80’ Storoni), Labriola, Tortelli; Boutlata (59’ Cicconetti), Borghetti, Gabrielli (61’ Capezzani), Laurenti; Tittarelli (71’ Raponi), Terriaca (76’ Mariani Mar.). All. Mosconi

A disp: Giorgi, Della Spoletina, Mariani Matt., Corpetti.

 

Arbitro: Eremitaggio di Ancona

Ammoniti: D’Angelo.

Reti: 4’ Traini, 34’ Terriaca, 47’ Tittarelli, 68’ Cicconetti, 73’ Capezzani, 76’ Tortelli.

Angoli 5-2 per Grott. Spett. 300 – Rec. 0’ - 4

 

09/09/2018





        
  



3+1=

Altri articoli di...

San Benedetto

24/04/2019
PD:"Il 25 Aprile è la festa della Liberazione dalla dittatura nazifascista dell'Italia". (segue)
24/04/2019
"L'Ospedale dove investire è sotto gli occhi di tutti e si chiama Madonna del Soccorso". (segue)
20/04/2019
Grande partecipazione al convegno sulla violenza in famiglia, organizzato dalla LZ Investigazione (segue)
19/04/2019
First Aid One Italia avrà il servizio trasporti non prevalentemente sanitari delle Aree Vaste 3 e 5 (segue)
19/04/2019
TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE all'ISC NORD (segue)
18/04/2019
Non giriamoci dall'altra parte: Fiammetta Borsellino incontra il Liceo Classico Leopardi (segue)
17/04/2019
A scuola con la Guardia di Finanza: (segue)
17/04/2019
26° EDIZIONE DEI GIOCHI MATEMATICI (segue)

Sport

17/04/2019
FERMO - PESCARA 8 - 5 (segue)
13/04/2019
La Comunità Dianova alla Milano Marathon 2019 (segue)
11/04/2019
SASSOFERRATO - GROTTAMMARE 1 - 1 (segue)
11/04/2019
Vittoria del Centobuchi contro la corazzata Colli (segue)
07/04/2019
GROTTAMMARE - PORTO RECANATI 1 - 0 (segue)
02/04/2019
Il Grottammare espugna Fossombrone e lascia la zona playout (segue)
31/03/2019
Samb:solo un pari con la Virtus Verona. (segue)
30/03/2019
L'Ascoli scappa ma il Benevento lo riacciuffa (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino