Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Conclusione dei Laboratori Nati per la Musica- Istituto M.Vivaldi (12 maggio 2018)

San Benedetto del Tronto | l'Istituto Musicale A.Vivaldi ha aderito, e sostenuto per il terzo anno consecutivo, il progetto Nati per la Musica: un programma nazionale di sostegno alla genitorialità che promuove l'esperienza musicale in famiglia.

Anche in questo anno scolastico, che volge al termine, l'Istituto Musicale A.Vivaldi, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e su espressa volontà del Consiglio di Amministrazione (presidente Francesco Romano, consiglieri Paola Olivieri e Claudia De Angelis) e del Direttore Amministrativo Antonio Rosati, ha aderito, e sostenuto per il terzo anno consecutivo, il progetto Nati per la Musica: un programma nazionale di sostegno alla genitorialità che promuove l'esperienza musicale in famiglia. Oltre agli innumerevoli, benefici per il bambino, a livello cognitivo, relazionale, affettivo, la musica rafforza anche il legame tra genitore e figlio donando benessere ad entrambi.

Il 12 maggio 2018, nel pomeriggio, presso l'Auditorium Giorgetti dell'Istituto, ci sarà l'incontro conclusivo.
Il programma prevede, alle ore 16.00 il primo laboratorio gratuito, con prenotazione obbligatoria, per i piccoli 0/12 mesi e mamme in attesa.

Alle ore 16.45, dopo il saluto del sindaco Pasqualino Piunti, interverranno l'Assessore alla Cultura Dott.ssa Annalisa Ruggieri, l'Assessore ai Servizi Sociali Dott.ssa Emanuela Carboni che ha promosso Corsi di Formazione Nati per la Musica per le Educatrici degli Asili Nido Comunali, Sezioni Primavera e laboratori per bambini e genitori che li frequentano, la pediatra Aurora Bottiglieri ( accreditata Nati per la Musica e ref. Nati per Leggere) che esporrà, brevemente, le evidenze scientifiche e i benefici della musica sul bambino e la Coordinatrice Didattica M° Daniela Tremaroli. Seguiranno alcune testimonianze di genitori che hanno partecipato, con i loro piccoli, ai laboratori Nati per la Musica.

Non mancherà un" Piccolo Concerto", appuntamento imperdibile e sempre molto gradito a grandi e piccini, offerto dall'Orchestra Giovanile dell'Istituto Vivaldi diretta dal M° Emiliano Finucci. Subito dopo si terranno i laboratori gratuiti, con prenotazione obbligatoria, per i bambini più grandi (12/24 e 24/36 mesi).

La responsabile del progetto è la prof.ssa Emanuela Marcattili, insegnante di Propedeutica del Vivaldi che ha curato anche i laboratori. Hanno collaborato la prof.ssa Mariacristina Vallese, Insegnante di Propedeutica Musicale dell'Istituto Vivaldi e l'Ostetrica Dott.ssa Marta Rosati ( Accreditata Nati per la Musica e specializzata in massaggio infantile).

Hanno partecipato ai laboratori, con posti sempre esauriti, famiglie con piccoli da 0 a 36 mesi e mamme in attesa. I bambini segnalati dai pediatri di base, con problematiche e/o con esigenze particolari, hanno sempre avuto posti riservati. Durante gli incontri le attività proposte sono state moltissime: filastrocche nuove e della tradizione popolare, attività musicali con foulard colorati, giochi ritmici con gesti-suono, brevi canzoncine per accompagnare i vari momenti della giornata: il momento della pappa, del cambio del pannolino, del bagnetto, della nanna, delle coccole ecc...

Una parte del laboratorio è stata sempre dedicata all' esplorazione degli strumentini a percussione dei piccoli e dei genitori che, spesso, hanno suonato per i propri bambini. Alcuni insegnanti dell'Istituto Vivaldi e allievi hanno donato ai piccoli e alle loro famiglie splendidi e apprezzati momenti di musica dal vivo: Anna Zorina della classe di pianoforte del M° Daniela Bastiani, Diana Tambasco, della classe di sassofono del M° Carla Poli, Mattia Filimon e Alessandro Malizia della classe di batteria del M° Samuele Raparo, il violinista M° Paolo Incicco, i flautisti M° Giampaolo Corradetti e M° Paolo Puca.

"Nati per la Musica" (www.natiperlamusica.org) è un progetto italiano per la diffusione della musica da 0 a 6 anni promosso dalla Associazione Culturale Pediatri (ACP), in collaborazione con il Centro salute del Bambino (CSB). Nel 2007 ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. Si propone di sostenere la genitorialità - con il coinvolgimento di pediatri, ostetriche, personale che opera in consultori, asili, scuole- attraverso attività che mirino ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica.

07/05/2018





        
  



5+5=
Nati per la musica

Altri articoli di...

San Benedetto

21/08/2018
Silvia Truzzi presenterà il libro "Fai piano quando torni" (segue)
21/08/2018
Cittadinanzattiva "Regione Marche-sanità nel piceno" (segue)
21/08/2018
Nicolino Farina presenta a Campli il suo nuovo libro su vino e vino cotto nella tradizione teramana (segue)
18/08/2018
Scuola "Speranza", la mensa parte insieme alle lezioni (segue)
18/08/2018
In uno dei Borghi più belli d'Italia torna la Sagra più antica d'Abruzzo (segue)
17/08/2018
Gino Vignali presenterà il libro "La Chiave di tutto" (segue)
16/08/2018
“Quando il Mare è una Favola”: Un libro e una festa che hanno emozionato adulti e bambini (segue)
16/08/2018
UGL: "Pronto soccorso: rivedere i carichi di lavoro a tutela di utenti e dipendenti" (segue)

Cultura e Spettacolo

21/08/2018
Silvia Truzzi presenterà il libro "Fai piano quando torni" (segue)
21/08/2018
Nicolino Farina presenta a Campli il suo nuovo libro su vino e vino cotto nella tradizione teramana (segue)
18/08/2018
Scuola "Speranza", la mensa parte insieme alle lezioni (segue)
18/08/2018
In uno dei Borghi più belli d'Italia torna la Sagra più antica d'Abruzzo (segue)
17/08/2018
Rinvio degli eventi in programma il 18 agosto. Lutto nazionale per la tragedia di Genova (segue)
17/08/2018
Gino Vignali presenterà il libro "La Chiave di tutto" (segue)
16/08/2018
“Quando il Mare è una Favola”: Un libro e una festa che hanno emozionato adulti e bambini (segue)
15/08/2018
Emanuela Canepa presenterà il libro "l'Animale femmina" (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino