Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Pellei sui dehors

San Benedetto del Tronto | "E' un anno e mezzo che va avanti la "querelle" sui dehors e, ad oggi, nessuno sa ancora niente di ufficiale!"

di Domenico Pellei

Colpisce che i passaggi di questa "trattativa" tra Amministrazione comunale e Sovrintendenza alle Belle Arti resti una questione tra le parti - peraltro puntualmente riferita alla stampa ed ai media - senza che ci sia il benché minimo coinvolgimento dei consiglieri comunali, delle associazioni di categoria e di quanti sono portatori di interessi sull'argomento.

Tutti parlano di regolamento stringente, ultimatum per chi non si adegua, proroghe, aree escluse dalle prescrizioni, tempi di adeguamento, fioriere, paravanti e quant'altro ma nessuno sa esattamente a cosa ci si deve preparare... e soprattutto chi e perché lo deve decidere.

Sui cosiddetti gazebo le attività commerciali hanno fatto investimenti in termini di allestimenti strutturali (costi di realizzazione e di ulteriore messa a norma per modifiche sopraggiunte al regolamento... le ultime nella primavera 2016!), di organizzazione del personale (nuove assunzioni per incremento dell'attività a seguito dell'ampliamento della capienza utile dell'esercizio), di pianificazione economico finanziaria dell'impresa (ammortamenti, ...); le istanze di questi operatori non possono non avere un momento di ascolto e di recepimento così come i consiglieri comunali sia di maggioranza che di minoranza non possono non essere messi al corrente su come viene portata avanti una questione così annosa che ha ricadute sulla città importantissime in termini di occupazione, di qualità e decoro della città, di stabilizzazione economica degli esercenti, ecc.

Un'azione in tale direzione non potrebbe tra l'altro che rendere la posizione dell'amministrazione maggiormente incisiva in questa fase di confronto con l'ente regionale.

Ritengo quindi oltremodo urgente la disponibilità da parte dell'amministrazione alla convocazione di una Commissione Urbanistica anche con il coinvolgimento delle associazioni di categoria per presentare lo stato dei fatti in modo che la discussione accada nelle vie ufficiali e la commissione stessa non sia chiamata solamente a ratificare, una volta redatto, un regolamento deciso nelle segrete stanze della burocrazia (perché le richieste della Sovrintendenza su San Benedetto del Tronto, a tutti i livelli - vedi ex stadio Ballarin, ex cinema delle palme, ecc. ecc. -, hanno proprio questo amaro sapore!).

01/03/2018





        
  



3+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

23/06/2018
Presentata la ricerca sui 66 caduti della 1° G.M (segue)
23/06/2018
Nel Paese del Gusto dal 22 al 24 giugno Festa della Lonza e della sframicata di salsiccia (segue)
23/06/2018
Sensi, per non perdere di vista il senso autentico della Sagra Giubilare (segue)
23/06/2018
Ecco i vincitori del 13° Premio Sgattoni (segue)
23/06/2018
Francesco Lamazza è il nuovo direttore sportivo della Samb. (segue)
23/06/2018
"Un Castello DiVino e Sapori" dal 21 al 24 giugno nel centro storico (segue)
23/06/2018
Samb:in panchina arriva Magi (segue)
22/06/2018
A Offida la settima edizione di Hors Lits (segue)

Politica

11/06/2018
Enrico Piergallini confermato sindaco di Grottammare (segue)
06/06/2018
Orgoglio civico:"A difesa di un hospice nel segno di etica e umanità" (segue)
06/06/2018
Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica (segue)
06/06/2018
Il Presidente Luca Ceriscioli alla presentazione di RisorgiMarche (segue)
06/06/2018
Nasce una nuova figura professionale nelle Marche: l'accompagnatore cicloturistico (segue)
01/06/2018
"Ospedale unico nel piceno? La Regione ci vuole togliere due ospedali per darcene uno". (segue)
29/05/2018
Wi fi gratuito in spiaggia, contributi dalla Regione (segue)
23/05/2018
Campagna elettorale Solidarietà e Partecipazione e Città in Movimento (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino