Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Partito l'ampliamento del cimitero

Grottammare | In costruzione 240 loculi nell'ala ovest. I lavori termineranno entro l'inverno

di Stefania Mezzina

A cinque anni dall'ultimo ampliamento, a Grottammare un nuovo cantiere è stato appena avviato, per aumentare la capienza del cimitero cittadino:

un blocco da 240 loculi è in via di costruzione nell'ala ovest e andranno a costituire il settore B di un piano di aumento di capienza programmato; le opere dovranno terminare prima della fine della stagione invernale.

L'appalto dell'opera è stato aggiudicato alla ditta Rocar Srl di Melfi (PZ) per l'importo complessivo di € 224.067,96 (€ 203.698,14 + € 20.369,82 IVA 10%).

Alla partenza del cantiere, avvenuta il 21 settembre, l'ufficio Gestione Opere pubbliche ha provveduto ad individuare tra i responsabili delle aree tecniche dell'ente il collaudatore dell'opera, nella persona del Responsabile dell'Area Assetto del territorio, ingegner Marco Marcucci.

L'opera verrà realizzata con la tecnica dell'autofinanziamento, cioè con i proventi derivanti dall'assegnazione delle concessioni dei loculi.

Prima di avviare l'iter relativo alla costruzione, infatti, nel 2015 l'amministrazione comunale aveva aperto un bando per la sottoscrizione delle 240 edicole funerarie, previste per il settore B nel progetto redatto dall'ingegner Gianfranco Botticelli, che comprende opere per un valore complessivo di 347.500 €.

Il progetto definitivo è stato approvato a fine 2016, dando così il via all'espletamento della gara di appalto, che, dato l'importo superiore a 150.000 €, è avvenuta attraverso la Stazione Unica Appaltante di Fermo.

La costruzione di questo nuovo settore arriva a circa 5 anni dall'ultima opera di ampliamento del camposanto, il settore A, comprendente 252 loculi.

Nel 2010, infatti, per far fronte alla domanda di nuovi loculi, l'ala ovest del cimitero cittadino fu destinata ad accogliere un aumento strutturale complessivo di 825 fornetti, composto di tre distinti settori da realizzare nel corso degli anni, procedendo, per ogni blocco, prima all'assegnazione delle concessioni e poi alla realizzazione.

 

 

05/10/2017





        
  



5+2=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

21/10/2017
L'A.A. Colli vince con sacrificio sul Trodica che ha giocato solo per la divisione della posta (segue)
18/10/2017
Più di 1200 persone nelle Giornate FAI d'Autunno alla scoperta di tre residenze giuliesi (segue)
18/10/2017
Tre arresti, di cui due per droga, dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno (segue)
17/10/2017
Polizia denuncia F.A. autore del furto presso la ditta Termoidraulica "La Fenice" (segue)
16/10/2017
Carabinieri arrestano due persone per mandato di cattura internazionale (segue)
16/10/2017
Povertà e sovraindebitamento delle famiglie: lunedì 16 ottobre se ne parla all'hotel Calabresi (segue)
13/10/2017
Lavori al sottopasso ferroviario di via Pontelungo (segue)
11/10/2017
Al ristorante Il Piacere del Cibo si festeggia il 525° Anniversario della scoperta del nuovo mondo (segue)

Cronaca e Attualità

18/10/2017
Più di 1200 persone nelle Giornate FAI d'Autunno alla scoperta di tre residenze giuliesi (segue)
18/10/2017
Polizia arresta extracomunitario per aver assalito connazionale con una bottiglia di vetro rotta (segue)
18/10/2017
Tre arresti, di cui due per droga, dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno (segue)
17/10/2017
Si rinnova il sodalizio tra professionisti del mestiere e studenti geometri alle prime armi (segue)
17/10/2017
Polizia denuncia F.A. autore del furto presso la ditta Termoidraulica "La Fenice" (segue)
17/10/2017
Grande successo per la festa del Patrono (segue)
16/10/2017
Carabinieri arrestano due persone per mandato di cattura internazionale (segue)
16/10/2017
Povertà e sovraindebitamento delle famiglie: lunedì 16 ottobre se ne parla all'hotel Calabresi (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino