Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Jari Iachini: "Campionato magnifico per me e per la squadra: peccato per i play-off sfumati"

San Benedetto del Tronto | Il centrocampista del Grottammare, con dieci reti messe a segno, fa un bilancio della stagione della squadra biancoceleste.

Jari Iachini

Jari Iachini, con i suoi 10 gol e le sue ottime prestazioni è stata una colonna portante nella scorsa stagione del Grottammare calcio.

Jari, personalmente la tua stagione è stata brillante, purtroppo meno quella della squadra. Cosa è mancato secondo te per raggiungere quei 3 punti che mancavano? I play-off sono stati veramente persi oggi come molti sostengono o ci sono stati altri eventi passati che non hanno fatto centrare l'obiettivo?

«È stato un campionato magnifico sia a livello personale che di squadra, l'ultima di campionato contro il Fossombrone è stata una partita strana, abbiamo dominato per mezzora e poi abbiamo preso due gol che si potevano evitare negli ultimi dieci minuti del primo tempo, e forse questo ci ha tagliato le gambe. Abbiamo perso molti punti nell'arco dell'anno soprattutto nei finali di gara, ma l'ultima partita è stata veramente, come ho già detto, strana, sono successe cose nella settimana prima della gara che nessuno si aspettava. Ci è dispiaciuto molto per il mister. Comunque sono deluso ma allo stesso tempo felice, ho conosciuto ragazzi splendidi, volevo citarne uno in particolare: Francesco Adorante, che oltre ad essere un ottimo giocatore e una persona splendida è sempre solare ed è un uomo vero».

Hai già programmi per la prossima stagione?

«Per adesso niente programmi, voglio solo riposarmi un po' visto che e stata una stagione dove ho dato veramente tutto». E sicuramente Jari approfitterà di questo riposo per tifare a squarciagola Sampdoria guidata da suo padre Beppe, che sta disputando i play-off per tornare in serie A.

04/06/2012





        
  



2+4=

Altri articoli di...

San Benedetto

24/10/2014
Morellone 2008, un vino da “Tre Bicchieri” (segue)
24/10/2014
Si chiude domani, sabato 25 ottobre, la mostra “Barbiana – Il silenzio diventa voce” (segue)
24/10/2014
Elezione del nuovo Presidente dell'Associazione Albergatori "Riviera delle Palme" 2015/2016 (segue)
23/10/2014
Il Vescovo Carlo Bresciani racconta il Beato Paolo VI (segue)
23/10/2014
Presentazione del libro di Giuseppe Ottomano "Il volo di Volodja" (segue)
23/10/2014
Maura De Carolis vola al “Caroussel du Louvre” a Parigi (segue)
23/10/2014
Unioni Civili- sul registro interviene il sindaco Gaspari (segue)
23/10/2014
Il Consorzio di Tutela Vini Piceni al Salone del Gusto di Torino (segue)

Sport

22/10/2014
L'Ascoli supera il Teramo e vola agli ottavi di coppa italia (segue)
22/10/2014
Samb: Tozzi Borsoi squalificato per quattro giornate. Nel recupero Recanatese-Campobasso 2-2. (segue)
22/10/2014
Domenica 26 ottobre Open day a cavallo (segue)
22/10/2014
La Collection Atletica stabilisce due record italiani stagionali (segue)
21/10/2014
Tennistavolo Oikos San Benedetto del Tronto (segue)
19/10/2014
Cade la Samb a Jesi. Volano Maceratese e Matelica. Vincono anche Civitanovese e Fano. (segue)
19/10/2014
Mengoni cala una doppietta e la Lucchese è battuta. (segue)
18/10/2014
Il Molo Sud si abbona all' 1-1 (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

Media ed effetto emulzione: mito o verità?

Dopo qualche giorno dalla notizia del ragazzino di Napoli seviziato col compressore, un'altra sevizia simile, stavolta a Pinerolo, provincia di Torino, dove un ragazzo di 15 anni sembra sia stato sodomizzato dagli amici in palestra con attrezzo sportivo.

Antonella Baiocchi


Io e Caino