Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Jari Iachini: "Campionato magnifico per me e per la squadra: peccato per i play-off sfumati"

San Benedetto del Tronto | Il centrocampista del Grottammare, con dieci reti messe a segno, fa un bilancio della stagione della squadra biancoceleste.

Jari Iachini

Jari Iachini, con i suoi 10 gol e le sue ottime prestazioni è stata una colonna portante nella scorsa stagione del Grottammare calcio.

Jari, personalmente la tua stagione è stata brillante, purtroppo meno quella della squadra. Cosa è mancato secondo te per raggiungere quei 3 punti che mancavano? I play-off sono stati veramente persi oggi come molti sostengono o ci sono stati altri eventi passati che non hanno fatto centrare l'obiettivo?

«È stato un campionato magnifico sia a livello personale che di squadra, l'ultima di campionato contro il Fossombrone è stata una partita strana, abbiamo dominato per mezzora e poi abbiamo preso due gol che si potevano evitare negli ultimi dieci minuti del primo tempo, e forse questo ci ha tagliato le gambe. Abbiamo perso molti punti nell'arco dell'anno soprattutto nei finali di gara, ma l'ultima partita è stata veramente, come ho già detto, strana, sono successe cose nella settimana prima della gara che nessuno si aspettava. Ci è dispiaciuto molto per il mister. Comunque sono deluso ma allo stesso tempo felice, ho conosciuto ragazzi splendidi, volevo citarne uno in particolare: Francesco Adorante, che oltre ad essere un ottimo giocatore e una persona splendida è sempre solare ed è un uomo vero».

Hai già programmi per la prossima stagione?

«Per adesso niente programmi, voglio solo riposarmi un po' visto che e stata una stagione dove ho dato veramente tutto». E sicuramente Jari approfitterà di questo riposo per tifare a squarciagola Sampdoria guidata da suo padre Beppe, che sta disputando i play-off per tornare in serie A.

04/06/2012





        
  



3+2=

Altri articoli di...

Sport

22/10/2017
GROTTAMMARE - BIAGIO NAZZARO 2 - 1 (segue)
21/10/2017
L'A.A. Colli vince con sacrificio sul Trodica che ha giocato solo per la divisione della posta (segue)
16/10/2017
Gubbio-Samb:arbitrerà Andreini di Forlì. (segue)
15/10/2017
Renate-Samb 1-1: fanno tutto i rossoblù che rimangono in testa alla classifica insieme al Pordenone. (segue)
14/10/2017
PORTO D'ASCOLI - GROTTAMMARE 3 - 1 (segue)
14/10/2017
Pur pareggiando il Centobuchi rimane in vetta alla classifica (segue)
14/10/2017
Gubbio-Samb:info biglietti per la sfida di Coppa Italia. (segue)
14/10/2017
Renate- Samb: ecco i convocati. (segue)

San Benedetto

22/10/2017
GROTTAMMARE - BIAGIO NAZZARO 2 - 1 (segue)
18/10/2017
Polizia arresta extracomunitario per aver assalito connazionale con una bottiglia di vetro rotta (segue)
17/10/2017
Si rinnova il sodalizio tra professionisti del mestiere e studenti geometri alle prime armi (segue)
17/10/2017
Polizia denuncia F.A. autore del furto presso la ditta Termoidraulica "La Fenice" (segue)
17/10/2017
Grande successo per la festa del Patrono (segue)
16/10/2017
Gubbio-Samb:arbitrerà Andreini di Forlì. (segue)
16/10/2017
Povertà e sovraindebitamento delle famiglie: lunedì 16 ottobre se ne parla all'hotel Calabresi (segue)
15/10/2017
Renate-Samb 1-1: fanno tutto i rossoblù che rimangono in testa alla classifica insieme al Pordenone. (segue)

Le strade musicali dell'Ebraismo nel compendio cinematografico di David Krakauer

David Krakauer "The Big Picture"

Paolo De Bernardin

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji


Io e Caino