Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Piceno d'Autore cresce: coinvolge Ascoli e si presenta al Salone del Libro di Torino

San Benedetto del Tronto | La terza edizione del festival letterario dell'Adriatico, che l'11 maggio troverà spazio nell'importante rassegna internazionale, si snoderà tra San Benedetto e il capoluogo di provincia. Sorge: "Ulteriore stimolo alla creazione del Brand Piceno"

di Alessandra Partemi

Piceno d'Autore 2012 (La presentazione della rassegna)

Il festival letterario dell'Adriatico, la rassegna dedicata alla scrittura e all'editoria locale, nata tre anni fa per volontà dell'associazione I luoghi della scrittura, si amplia e per la sua terza edizione trova spazio anche ad Ascoli; "una scelta - commenta Margherita Sorge, assessore alla Cultura - che inaugura il coinvolgimento progressivo di ulteriori comuni della Provincia e contribuisce a dare concretezza al Brand Piceno".

Proprio ad Ascoli, il 15 giugno, si terrà il primo dei due convegni che, da quest'anno, andranno ad affiancare i tradizionali eventi di Piceno d'Autore: scrittori, critici ed editori prenderanno parte a Venerdì Nero, in un confronto sul genere noir; l'evento si terrà nella Sala degli Specchi di Confindustria. Il secondo convegno, in programma per il giorno successivo a San Benedetto in sala consiliare, tratterà i diversi aspetti del mondo editoriale, dalla scrittura, alla distribuzione, passando per la traduzione e l'editing.

Di nuovo in sala consiliare, domenica 17 giugno, verrà reso omaggio alla casa editrice Einaudi in occasione del centenario della nascita del suo fondatore Giulio Einaudi: Italo Moscati coordinerà la lectio magistralis tenuta da Ernesto Franco, direttore generale della casa editrice torinese.

A fianco alle novità introdotte, ampio spazio verrà concesso ai consueti incontri con gli autori che si snoderanno durante le nove giornate della rassegna, dal 9 al 17 giugno: Giancarlo Trapanese, Alex Collina, Cinzia Carboni, Fabio Tardini, Renato Minore, Cristina Luciani, Riikka Pulkkinen, Marco Malvaldi, Roberto Costantini e Maurizio De Giovanni presenteranno le loro ultime opere tra rotonda Giorgini, sala consiliare e sede Confindustria di Ascoli. Gli incontri saranno intervallati da eventi legati a temi specifici: per domenica 10 giugno è previsto uno spazio dedicato ai mestieri artigiani connessi alla scrittura; una passeggiata a tappe nella storia di San Benedetto attraverso gli scritti di Bice Piacentini è in programma per l'11; mercoledì 13, Gino Troli coordinerà un incontro tra autori incentrato sull'uso della lingua; tornerà infine l'appuntamento con Fàvolà, l'evento dedicato ai più piccoli che prevede laboratori e letture animate.

Il festival troverà spazio ancha al Salone Internazionale del Libro di Torino. "L'11 maggio - spiegano Cinzia Carboni e Mimmo Minuto de "I luoghi della scrittura" - il festival sarà ospitato dallo stand delle Marche e l'appuntamento verrà trasmesso in diretta via web-tv". Sarà un'opportunità per promuovere il patrimonio culturale e intellettuale locale che il festival dell'Adriatico aggrega e che da quest'anno, grazie al supporto finanziario della commissione cultura di Confindustria, del Circolo Nautico Sambendettese e del Bacino Imbrifero Montano si fa più ambizioso e progettuale configurando una sinergia con il turismo e creando prospettive di lavoro e di rilancio per il territorio.

06/05/2012





        
  



1+3=

Altri articoli di...

San Benedetto

24/07/2016
Prevenzione e sicurezza stradale, la Polizia preme sull’acceleratore (segue)
24/07/2016
Buona estate da SMARTEAM (segue)
24/07/2016
Piceno d'Autore 2016: premiato Sandro Ferri; la Venetia di Tiraboschi incanta la Palazzina Azzurra. (segue)
23/07/2016
Scoperto uno scantinato pieno di merce contraffatta (segue)
23/07/2016
Edoardo Albinati, Vincitore Premio Strega 2016 a San Benedetto (segue)
23/07/2016
A Giuseppe Catanzaro il “Premio Giovane Promessa del Panorama Letterario Nazionale” 2016 (segue)
23/07/2016
Filippo La Porta e il suo libro "Indaffarati" a Piceno d'Autore (segue)
23/07/2016
Festa Ultras Samb, sabato 23 luglio al Campo Europa (segue)

Cultura e Spettacolo

24/07/2016
Piceno d'Autore 2016: premiato Sandro Ferri; la Venetia di Tiraboschi incanta la Palazzina Azzurra. (segue)
23/07/2016
Il Battistero di Ascoli Piceno tra arte, storia e simbologia (segue)
23/07/2016
Edoardo Albinati, Vincitore Premio Strega 2016 a San Benedetto (segue)
23/07/2016
A Giuseppe Catanzaro il “Premio Giovane Promessa del Panorama Letterario Nazionale” 2016 (segue)
23/07/2016
Filippo La Porta e il suo libro "Indaffarati" a Piceno d'Autore (segue)
22/07/2016
Palazzina Azzurra gremita per Edoardo Boncinelli ed il suo "Contro il Sacro" (segue)
22/07/2016
Lito Fontana agli “Incontri al Sapore della Luna” (segue)
21/07/2016
Al via la prima edizione di "Val Tordino in festa" a Petriccione (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus


Io e Caino