Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Arriva la Giornata dell'Economia

Ascoli Piceno | La Camera di Commercio anima della manifestazione

Ing. Adriano Federici

Puntuale come ogni anno arriva la Giornata dell'Economia. Venerdì 4 maggio, a partire dalle ore 9.45, la Camera di Commercio di Ascoli Piceno darà vita alla decima edizione della manifestazione. L'evento, che sarà presentato dagli enti camerali in tutta Italia, vuole essere un momento per rappresentare la mappa dello sviluppo economico del nostro Paese.

«Una ricorrenza davvero importante - ha spiegato il Presidente della Camera di Commercio Ing. Adriano Federici - soprattutto in questo periodo in cui le aziende hanno un maggior bisogno di confrontarsi ma anche di sentirsi parte di un insieme. L'Ente camerale, quale volano dell'economia locale, è costantemente impegnato a promuovere e a rafforzare le sinergie con i soggetti pubblici, con le associazioni di categoria e con gli operatori economici del nostro territorio.

Questa giornata - prosegue il Presidente Federici - vuole essere un momento per incontrarsi, ma anche per cercare di fotografare l'attuale periodo storico e riflettere sulle strategie future che possano riportare l'economia picena a risollevarsi per poter tornare agli standard che le competono. La Camera di Commercio - conclude Adriano Federici - vuole essere il punto d'incontro dove le istituzioni tutte ascoltino il mondo dell'economia. La strada per il futuro è una sola: affrontare i problemi insieme, con la politica pronta a relazionarsi e fare fronte comune con chi può far realmente rialzare questo paese».

La mattinata si svolgerà nell'incantevole scenario della sala Gialla sita al primo piano della sede camerale e vedrà come protagonista il Preside della facoltà di Economia "G.Fuà" dell'Università Politecnica delle Marche Prof. Gian Luca Gregori. Dopo l'introduzione a cura del Presidente Federici la parola passerà all'autorevole ospite che interverrà sull'argomento dal titolo "Il Piceno e lo sviluppo: un binomio da ricostruire". Il tutto per introdurre una tavola rotonda che vedrà lo stesso Gregori fare da moderatore e che verterà su "Idee e azioni: quali interventi prioritari". Il dibattito sarà aperto a tutti e vedrà la partecipazione di rappresentanti delle categorie economiche della Provincia. Il settore industria sarà rappresentato da Roberto Benigni, Battista Faraotti e Pietro Santarelli, quello del commercio da Sandro Assenti e Giancarlo Gabrielli per il settore agricoltura sarà presente Carlo Ciabattoni mentre l'artigianato vedrà come relatore Giovanni Andreani, il settore credito sarà rappresentato da Rosario Donati, infine per le organizzazioni sindacali sarà presente Giuseppe Pacetti.

02/05/2012





        
  



2+2=

Altri articoli di...

Ascoli Piceno

28/07/2016
Area Crisi e Fondi Europei: ad Ascoli si parla di Opportunità per il Territorio (segue)
27/07/2016
Arrestato ascolano per detenzione - ai fini di spaccio - di stupefacenti. (segue)
27/07/2016
Il cabarettista Maurizio Santilli all'Americo (segue)
26/07/2016
Area di Crisi Complessa: il 27 Luglio ad Ascoli si ragiona sulle Opportunità per le Imprese (segue)
26/07/2016
Finalmente recuperati graffiti e affreschi del Palazzo Ferri-Cataldi ad Ascoli (segue)
24/07/2016
3 Arresti dei Carabinieri nell’Ascolano (segue)
23/07/2016
Il Battistero di Ascoli Piceno tra arte, storia e simbologia (segue)
23/07/2016
Arresto di tre marocchini per rissa aggravata e detenzione di arma da taglio (segue)

Cronaca e Attualità

28/07/2016
Dalla Svizzera da 50 anni in vacanza a San Benedetto (segue)
28/07/2016
Area Crisi e Fondi Europei: ad Ascoli si parla di Opportunità per il Territorio (segue)
27/07/2016
Un’ordinanza per affrontare l’emergenza rifiuti al Porto (segue)
27/07/2016
Arrestato ascolano per detenzione - ai fini di spaccio - di stupefacenti. (segue)
27/07/2016
Il cabarettista Maurizio Santilli all'Americo (segue)
27/07/2016
«Il Direttore di Area Vasta “ideale” … » (segue)
26/07/2016
Concorso MODAVI contro la violenza sulle donne, la studentessa Marta Verdecchia tra le vincitrici (segue)
26/07/2016
In campo scuola con la Protezione Civile (segue)

Castelbellino night jazz

Una serata con il grande jazz

Andrea Carnevali

IL VALORE DELLA FIABA POPOLARE

I bambini son più convinti degli adulti dell'importanza delle fiabe popolari. Essere adulti,infatti,significa spesso,essere adulterati da spiegazioni razionali e sottovalutare gli aspetti infantili che si ritrovano nelle fiabe.

Antonio De Signoribus


Io e Caino