Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

Tre arresti nel teramano

| TERAMO – Le accuse sono per furto e per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri di Martinsicuro insieme  a quelli di Alba Adriatica durante due separate operazioni di controllo fuori dai locali notturni delle zone di Tortoreto e di Martinsicuro hanno arrestato tre persone. I "protagonisti" delle due azioni sono il trentaduenne  G. G. di  Spinetoli, arrestato per furto,  il trentatreenne C. S. di San Benedetto del Tronto e il ventenne M. P. di Pescara, quest'ultimi arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il primo è stato pizzicato in flagranza di reato dagli agenti mentre rubava dentro alcune autovetture parcheggiate. L'uomo aveva racimolato cellulari, portafogli e autoradio, per un valore complessivo di circa mille euro, tutta la refurtiva fortunatamente è stata restituita ai proprietari. Gli altri due giovani, invece, sono stati blindati  dai carabinieri in un parcheggio, fuori di una discoteca, mentre spacciavano pasticche di ecstasy a dei ragazzi. Nel proseguo della perquisizione gli agenti hanno inoltre trovato circa mille euro in contanti, 20 grammi di hashish e 50 pasticche di stupefacente, tutta la droga era già ben divisa in dosi pronte per la vendita.

02/02/2004





        
  



5+1=

Altri articoli di...

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji