Cerca
Notizie locali
Rubriche
Servizi

"Ricambio generazionale nelle imprese", un seminario di formazione per i dirigenti regionali

| ANCONA - Obiettivo, creare una rete di referenti per le imprese nella fase del ricambio della leadership.

Individuare e creare una sorta di "task force" nei servizi della Regione Marche a supporto delle imprese che si trovano nella non facile fase del ricambio generazionale ai vertici aziendali. E' la finalità di un percorso formativo per dirigenti regionali che è iniziato nei giorni scorsi presso la Scuola di Formazione del personale regionale.

Un primo momento di informazione e confronto per approfondire alcune tematiche specifiche che interessano maggiormente le piccole e medie imprese dei settori agricoltura, industria e artigianato. Promosso dal Dipartimento Sviluppo Economico e organizzato dalla Scuola di Formazione del personale,  il seminario è stato arricchito dalla presenza di esperti:  Francesco Marchesi,  docente di economia industriale presso la facoltà di Economia dell'Università di Ancona e direttore della Società SVIM Sviluppo Marche; Roberto Esposti docente di economia e politica agraria all'Università di Ancona, Flavio Guidi amministratore delegato del Gruppo S.I.D.A. ( servizi integrati direzione aziendale).

"Una tematica innovativa e di frontiera - ha detto Fabrizio Costa - direttore del Dipartimento regionale sviluppo economico, introducendo i lavori."

" Finora- ha proseguito -  il panorama regionale è stato caratterizzato da azioni di sostegno per la creazione di imprese e all'imprenditoria giovanile, oltre allo sviluppo produttivo delle piccole e medie imprese. Ma occorre anche approfondire l'altro aspetto strategico nella vita di un'impresa che è il passaggio generazionale, la "trasmissione" delle responsabilità. Un fenomeno la cui complessità è dimostrata anche nel recente "Libro verde " della UE sull'imprenditoria in Europa.
Dalla Regione Marche - ha concluso Costa- vogliamo dare risposte significative e concrete a servizio del motore della nostra economia, la piccola e media impresa,  attraverso l'attivazione  di una specifica rete interna di funzionari esperti nei settori produttivi che identificano il nostro modello di sviluppo."

29/11/2003





        
  



2+3=

Altri articoli di...

Economia e Lavoro

08/01/2020
Conferenza pubblica 10 gennaio - progetto europeo “Lasciamo scegliere le donne!” (segue)
30/11/2019
Riasfaltato la zona del Molo Sud (segue)
26/11/2019
Progetto europeo BE YOUR BOSS! (segue)
19/11/2019
Piano Pluriennale 2020 - 2022 della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (segue)
20/10/2019
VERSO DUBAI EXPO 2020 (segue)
10/08/2019
SMARTEAM, Capofila Progetto Europeo ERASMUS PLUS (segue)
28/07/2019
Gate-away.com: uno straordinario esempio di imprenditoria di successo (segue)
29/05/2019
Foodiestrip e Associazione Albergatori "Riviera Delle Palme" (segue)

Quando il giornalismo diventa ClickBaiting

Quanto è sottile la linea che divide informazione e disinformazione?

Kevin Gjergji